Al momento stai visualizzando The Mob Museum – la nostra scoperta del museo della mafia di Las Vegas
Riassunto dell’attività: il Mob Museum è il museo più visitato di Las Vegas. Vi immerge nella storia della mafia negli Stati Uniti ed espone impressionanti manufatti d’epoca (c’è persino una sedia elettrica!).

Di tutti i musei di Las Vegas, il Mob Museum è probabilmente il più conosciuto. Non si trova in uno dei casinò della città, ma attira centinaia di migliaia di turisti ogni anno. Noi lo abbiamo visitato.

Scoprite i nostri consigli per visitare il Museo della Mobilità, i nostri commenti e alcune foto scattate sul posto.

Che cos’è il Museo della mafia?

In inglese, “Mob” significa “mafia”. Il Mob Museum è un museo della mafia.

Situato in un grande edificio, il museo si sviluppa su 3 piani e 1 seminterrato e si occupa esclusivamente di criminalità organizzata.

armi mob museum
Naturalmente, le armi in mostra cattureranno sicuramente l’attenzione di qualsiasi visitatore!

La maggior parte del museo è dedicata alla mafia italiana che operava negli Stati Uniti. Ma troverete anche una grande quantità di informazioni sulla città di Las Vegas, sulle forze dell’ordine che lavorano per catturare i criminali e sulle mafie più recenti del Sud America…

Prenotate i vostri biglietti con cancellazione gratuita su GetYourGuide.

Dove si trova il Museo della mafia?

Il Mob Museum non è ospitato in un edificio qualsiasi, ma in una struttura del 1933. In precedenza, questo grazioso edificio era l’ufficio postale e il tribunale di Las Vegas.

Iscritta nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici, nel 2012 è diventata la sede del Museo della Mafia.

Il Mob Museum si trova al 300 E Stewart Avenue – Las Vegas, NV 89101.

Più concretamente, si trova nel centro di Las Vegas, molto vicino a Freemont Street. Dal nostro hotel sulla Strip, abbiamo preso un Uber che ci ha lasciati proprio davanti al museo, poi, dopo la visita, abbiamo scoperto la famosa “Freemont Street Experience”. È sempre bello poter fare un tour dopo l’altro senza dover usare di nuovo i mezzi di trasporto.

Il parcheggio a pagamento è disponibile sul retro del museo e per raggiungerlo è possibile prendere l’autobus.

Quali sono gli orari di apertura del Mob Museum?

Il Mob Museum è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 21:00.

Una parte del museo, The Underground Speakeasy and Distillery, è aperta dalle 12.00 alle 22.00 (dal lunedì al mercoledì) o dalle 12.00 alle 24.00 (dal giovedì alla domenica).

Sono possibili variazioni di orario nei giorni festivi e in occasione di altri eventi.

L’orario in cui si registra il maggior numero di visitatori è tra le 11.00 e le 16.00. Quindi, per avere una visione ottimale dei manufatti, consiglio di aprire o chiudere.

Quanto dura la visita al Museo della Mafia?

Abbiamo fatto il tour semplice senza costi aggiuntivi. È durato circa 2 ore. Ci siamo presi il nostro tempo, leggendo la maggior parte dei pannelli e guardando i video.

gangsters mob museum
Il museo presenta un’ampia varietà di accessori, pannelli… Emozionante!

Con i supplementi, si può prevedere di trascorrere almeno un’ora in più durante il tour.

Quanto costa l’ingresso al Museo della mafia?

Al momento in cui scriviamo, i prezzi disponibili sono :

  • 29,95 per un ingresso standard
  • 44,95 per un ingresso con 1 esperienza interattiva
  • 48,95 per un ingresso con 2 esperienze interattive.

Sono disponibili varie offerte e sconti, come un abbonamento annuale, un audio tour, una visita di gruppo, una visita guidata, tariffe ridotte… Non esitate a visitare il sito web del museo per maggiori informazioni.

Una buona idea è quella di prenotare online. Se acquistate i biglietti online per le visite nei giorni feriali, in orari meno affollati, riceverete uno sconto (attualmente di 7 dollari).

Cosa si può vedere al Museo della Mobilità?

Le epoche visibili nel Museo della mafia

Il museo inizia con una spiegazione dell’arrivo della mafia negli Stati Uniti. La maggior parte del museo è dedicata al proibizionismo e alle attività della mafia italiana ed ebraica.

immigrati mob museum
In una delle prime stanze, si guarda un video sui primi mafiosi.

Il museo non parla solo di criminali, ma anche del lavoro della polizia e del sistema giudiziario.

Poiché il museo si trova a Las Vegas, una città creata dai mafiosi, un’intera sala è dedicata alla Sin City.

Alla fine del museo, viene fatta un’ouverture ai narcotrafficanti più recenti. La mafia colombiana e messicana sono le più importanti. Pablo Escobar e El Chapo hanno un proprio pannello informativo.

el chapo mob museum
La mafia italiana è la più rappresentata. Tuttavia, una sezione più recente alla fine del museo fornisce informazioni sulle mappe sudamericane.

Inoltre, è presente una breve presentazione di tutte le altre principali mafie e delle forze dell’ordine specializzate nel crimine organizzato.

Infine, l’ultima sala è dedicata ai film e alle serie sulla mafia. Vi si trovano costumi di scena (Walter White in Breaking Bad, Nucky Thompson in Boardwalk Empire), la sceneggiatura de Il Padrino e altri reperti. Il film “Casinò”, interpretato da Robert De Niro, è il meglio rappresentato.

Personaggi famosi presenti nel Museo della mafia

Anche senza essere un esperto di mafia, riconoscerete alcuni dei nomi famosi presenti nel museo, come :

  • Al Capone
  • Lucky Luciano
  • Benjamin “Bugsy” Siegel
  • Meyer Lansky
  • Albert Anastasia
  • Arnold Rothstein
  • Mickey Cohen
  • Frank Costello
  • John Gotti…

Avendo letto molti libri e visto molti film e serie sulla mafia, è stato un piacere trovare questi nomi e parte della loro biografia nel Museo della mafia.

Oggetti nel Museo delle mafie

Il Museo della Mobilità presenta un’ampia varietà di esposizioni. È impossibile essere esaustivi usando solo la mia memoria.

Quindi vi racconterò i punti salienti.

Le armi da fuoco esposte sono numerose. Alcune delle armi esposte appartenevano ad alcune delle figure più importanti del crimine organizzato. Mi sono piaciuti anche i manufatti che spiegano come i contrabbandieri trasportavano il liquore durante il proibizionismo e la sezione sugli agenti di polizia incorruttibili.

Tra i punti salienti c’è una vera sedia elettrica. Alcuni visitatori si fanno fotografare sulla sedia per avere un souvenir originale.

Anche il muro del massacro di San Valentino è molto particolare. Contiene ancora i fori dei proiettili. Quel giorno, durante una sparatoria, i mafiosi spararono a diversi avversari contro il muro. Quando ci si trova di fronte al muro, si può ascoltare una colonna sonora che spiega l’evento.

Un’altra caratteristica interessante è una sala che elenca tutti gli omicidi famosi compiuti dalla mafia. Corredata di foto, spiega la metodologia utilizzata dai sicari.

black hand mob museum
Questa sezione è dedicata alla Black Hand, un gruppo di killer della mafia.

La maggior parte delle stanze contiene piccoli oggetti, ma ci sono anche animazioni più grandi. Su un piano, ad esempio, ci si trova in una riproduzione di un’aula di tribunale, ascoltando la colonna sonora di un processo dell’epoca.

Esperienze interattive nel Museo della mafia

Per partecipare a un’esperienza interattiva è necessario pagare un supplemento. Noi non l’abbiamo fatto e quindi non possiamo commentare questo servizio.

Ecco le esperienze interattive offerte dal Mob Museum:

  • Laboratorio criminale: diventa un esperto di polizia. Imparate ad analizzare le impronte digitali, a tracciare il profilo del DNA e a esaminare le scene del crimine.
  • Simulatore di addestramento con armi da fuoco: un simulatore che vi insegna a diventare un eccellente agente di polizia in grado di difendere gli innocenti e punire i colpevoli. In altre parole, si spara ai mafiosi senza colpire i civili durante il gioco di ruolo.
  • Tour e degustazione della distilleria: l’attrazione più popolare. Si entra in “The Underground”, una distilleria risalente al Proibizionismo, dove si impara a conoscere l’epoca e si assaggiano alcuni dei prodotti. Questa esperienza interattiva è vietata ai minori di 21 anni.

 

Opinione: ci è piaciuta la visita al Museo della mafia?

Sì, è una buona visita, ma mi aspettavo comunque di meglio. Mi spiego meglio.

Innanzitutto, il museo è un edificio molto bello. È abbastanza grande per una visita prolungata.

In ottobre, il traffico a metà mattina era già elevato. In estate, alcuni orari devono essere molto complicati. Ancora una volta, vi consiglio di evitare le ore centrali della giornata e i fine settimana.

La quantità di manufatti e oggetti da collezione è sufficiente. I pochi extra, come il muro del Massacro di San Valentino o la riproduzione di un processo, sono un’ottima idea.

Mi sono piaciute le informazioni sui mafiosi famosi, ma ho rimpianto il lato sensazionalistico. A volte sembra più una notizia da tabloid che una lezione di storia. Sarei stata più interessata a sezioni aggiuntive sull’iniziazione alla mafia, sui diversi livelli, e a maggiori dettagli sui traffici rispetto all’elenco degli omicidi. Ma sono consapevole che il mio punto di vista non è certo quello della maggioranza!

film casino mob museum
Il film “Casinò” è ideale per questo museo. Un po’ Las Vegas, un po’ mafia, è perfetto per il Mob Museum!

Un altro inconveniente è che il museo è un po’ disordinato. A volte si passa da un’epoca all’altra senza capire. Allo stesso modo, si deve andare fino in cima, poi al piano inferiore, per finire con una sezione sulla mafia moderna che è un po’ un miscuglio.

Ma, lo ammetto, sono un pignolo. Le due ore di visita sono passate molto velocemente. Ho imparato molto e ho visto alcuni oggetti rari. Sono uscita dal museo meno stupida di quando sono entrata. Perciò, informativo e divertente, questo è ancora un ottimo museo.

Se vi trovate a Las Vegas e volete allontanarvi dalla scena dei casinò senza fare un lungo viaggio, il Mob Museum è una visita che vi consiglio assolutamente.

Prenotate i vostri biglietti con cancellazione gratuita su GetYourGuide.

 

DenisDenis
Come blogger professionista, approfitto della mia flessibilità di orario per viaggiare molto. Non sono stata ovunque, ma è sulla mia lista!